Alimentazione cani anziani: quali alimenti privilegiare

Alimentazione cani anziani: quali alimenti privilegiare

Anche il cane di casa invecchia: come per tutti gli esseri viventi, il tempo passa inesorabile e rende il percorso più lento e spesso pieno di problematiche. Dal passo claudicante e faticoso, alla lentezza nell’alzarsi e sedersi, passando per la perdita di denti ed energia, nonché una progressiva riduzione della vista e dell’udito. I muscoli sono meno tonici, articolazioni e ossa più doloranti e fragili, il pelo appare meno lucido e sano, con sfumature di bianco e grigio evidenti in animali dal manto scuro, mentre l’intestino è più delicato.

L’aspettativa di vita di un cane, si è molto allungata negli ultimi anni, oggi non sono rari esempi di cani con età oltre i quattordici anni., L’inizio della maturità per questa specie animale, con variazioni in base alla taglia ed alla razza è intorno agli otto/dieci anni. Lo stile di vita adottato fino a quel momento si ritiene possa incidere significativamente, ed in particolare l’alimentazione, influenzando la salute generale. Ecco quali soluzioni si possono attuare adottare per contribuire ad un corretto stile di vita per Fido e, principalmente, quali gli alimenti chiave per contribuire al suo benessere.

Alimentazione del cane anziano

La salute parte sempre dalla tavola o, in questo caso, dalla ciotola, grazie alla scelta di prodotti e alimenti in linea con le esigenze del cane. Sia nel caso in cui l’animale sia sano, scattante e possegga un buon appetito, sia in quello in cui debba alimentarsi con prodotti specifici perché vittima di intolleranze, allergie e patologie varie, è bene che possa nutrirsi in modo corretto.

Proporre un regime nutrizionale bilanciato, ricco di vitamine, proteine e sali minerali è la via migliore per contribuire ad allungare l’aspettativa di vita del nostro amico a quattro zampe. È bene bandire i fuori pasto non adatti alla sua costituzione fisica, quindi i prodotti per il consumo umano: stop agli avanzi e alle ossa nella ciotola. Il cane è un essere vivente con specifiche esigenze fisiche e alimentari, è indispensabile assicurargli una continuità alimentare che non appesantisca fegato, stomaco e pancreas, quindi che non lo spinga verso un accumulo di peso sconsiderato. Il pasto di un cane anziano deve sposare la nuova condizione fisica, nonché offrire nutrimento senza incentivare carenze, in linea con un metabolismo più lento e meno attivo.

Cosa non può mancare nella sua alimentazione

Come anticipato, la razione del cane anziano dovrà risultare equilibrata, ricca di cibi nutrienti ma leggeri dal punto di vista metabolico. L’animale non è più scattante come un tempo, per questo la tipologia di prodotti dovrà cambiare in base alle nuove esigenze. Via libera alle proteine ma con moderazione: non vi deve essere una riduzione drastica, piuttosto una scelta consapevole per mantenere i muscoli attivi e tonici a fronte di un consumo adeguato. I carboidrati devono essere presenti ma senza eccedere, per non favorire una condizione di sovrappeso dalle conseguenze deleterie per le articolazioni e l’intero organismo. Ridurremo quindi moderatamente i grassi, privilegiando quelli dai noti vantaggi per corpo e cervello ed in quantità calibrate. Fibre e integratori sono utilissimi per contribuire al buon funzionamento dell’apparato intestinale. Ovviamente, per adattare i suggerimenti alle situazioni particolari si dovrà consultare il veterinario di fiducia.

Gli alimenti più adatti 

Come anticipato, le razioni di cibo dovranno adeguarsi al cambiamento del metabolismo del cane, preferendo alimenti controllati e certificati. L’acqua fresca non dovrà mai mancare, per ridurre i rischi di disidratazione, a cui segue un relativo contenimento dei livelli di fosforo, così da non appesantire i reni. Il pasto dovrà contemplare cibi ricci chi vitamine A, D, E, K oltre a quelle del complesso B, nonché sali minerali quali calcio e potassio, ma anche antiossidanti come Omega 3 e Omega 6, carotenoidi e fibre.

Purina viene in aiuto con soluzioni nutrizionali complete ed equilibrate, integrate in una linea specifica per i cani anziani PRO PLAN OPTIAGE, adatta per cani di taglia piccola e media. Una gamma di alimenti specifici per contribuire al mantenimento del metabolismo del cane anziano, delle articolazioni, per proteggere ed il corretto funzionamento delle attività cerebrali, offrendo la giusta energia in base alla singola esigenza.  Anche la gamma di alimenti dietetici Purina Pro Plan Veterinary Diets offre una serie di prodotti studiati appositamente per il benessere di Fido., Utili nel gestire nutrizionalmente alcune condizioni cliniche come il diabete (DM Diabetes Management), il supporto delle funzioni epatiche (HP Hepatic) e renali (NF Renal Function). La gamma comprende anche alimenti per il metabolismo le articolazioni, (JM Joint Mobility), per il tratto urinario (UR Urinary), cute,(DRM – Dermatosis), intestino (EN Gastrointestinal) e per contribuire all’equilibrio della flora intestinale come FortiFlora Canine.

I consigliati per te

Scopri la dieta adatta al tuo pet

Il mio cane

dog icon

Il mio gatto

dog icon

QUALITA PURINA

QUALITA PURINA

RESO SEMPLICE

RESO SEMPLICE

PAGAMENTI SICURI E PROTETTI

PAGAMENTI SICURI E PROTETTI

SPEDIZIONI SICURE E VELOCI

SPEDIZIONI SICURE E VELOCI

Pets image 
Purinashop.it - Nestlé Purina Commerciale S.R.L. - Via del Mulino 6, 20090 Assago (MI) - REA MI-2559009, P. IVA 10805410965 ed è gestito ad ogni effetto operativo da B2X S.r.l. con sede in Roma, Via Tiburtina, 1236, P.IVA 11020591001, PEC b2x@legalmail.it - Tutti i diritti riservati.