Meglio Umido o Crocchette per Cani?

Meglio Umido o Crocchette per Cani?

MEGLIO UMIDO O CROCCHETTE PER CANI 

Nei negozi e nei megastore per animali, così come nei supermercati, interi scaffali sono allestiti con una straordinaria varietà di alimenti secchi o umidi per i nostri cani, in una quasi inesauribile possibilità di scelta. Quando il proprietario si trova a dover scegliere, una delle domande che si pone più frequentemente è: meglio Alimento umido o secco per il mio cane? Non c’è una risposta standard che vale per tutti i cani, l’importante è scegliere un alimento completo e bilanciato che risponda adeguatamente ai fabbisogni nutrizionali del proprio animale domestico. Quando si sceglie un alimento, sia esso secco o umido, è fondamentale tenere conto dell’età, dello stato di salute generale, dello stile di vita e se ci sono delle esigenze specifiche, ad esempio se il cane è sterilizzato/castrato. Inoltre, è imprescindibile chiedere supporto al medico veterinario che saprà consigliare l’alimentazione più adeguata. 

 

Pro e contro del cibo secco  

Il cibo secco, i croccantini per chiarezza, presenta numerosi vantaggi ma richiede talvolta alcune accortezze. Ne elenchiamo di seguito i più rilevanti:  

Fra i PRO:  

  1. facilità di conservazione 
  1. facilità di somministrazione 
  1. supporta maggiormente l’igiene del cavo orale 
  1. viene ingerito con meno voracità 

Essendo contenuti in ottime confezioni richiudibili possono essere conservati senza problemi in un luogo fresco e asciutto senza influenzare le loro caratteristiche organolettiche, nel rispetto ovviamente della data di preferibile consumo indicata sulla confezione. 

La somministrazione è facile e pulita, non richiede infatti attrezzatura da lavare accuratamente ogni volta dopo l’impiego; a parte la pulizia della ciotola che deve essere sempre molto accurata. 

L’impiego dell’alimento secco induce il cane a una corretta masticazione e la sua igiene dentale ne trae un grande vantaggio. Inoltre la masticazione sommaria del cane farà  che l’alimento non venga ingerito in modo troppo veloce e vorace. 

Fra i CONTRO: 

  1. difficoltà di prensione e di masticazione per cani anziani o con disturbi a carico dei denti o del cavo orale 
  1. errori di valutazione del dosaggio da parte dei proprietari 

Per cani anziani o con problematiche a carico del cavo orale, la prensione e la masticazione delle crocchette può risultare difficile, dolorosa o anche impossibile, in questi casi meglio impiegare l’alimento umido per cani. Talvolta il proprietario tende a lasciare, erroneamente, le crocchette sempre a disposizione nella ciotola del cane rischiando che possa assumere un quantitativo superiore di cibo rispetto alle sue reali esigenze nutrizionali. Per tale motivo è fondamentale seguire sempre la tabella della razione giornaliera presente sulla confezione per evitare il rischio di una sovralimentazione da parte dell’animale. 

 

Pro e contro del cibo umido  

cibi umidi per cani, che si trovano in commercio confezionati in scatolette o in vaschette, possono anch’essi presentare dei vantaggi e delle note a sfavore. Come sempre è necessario non generalizzare quando si effettua la scelta, ma avere l’accortezza di considerare le esigenze del cane, l’età, il suo stato di salute e le eventuali prescrizioni o consigli del medico veterinario. 

Fra i PRO del cibo umido:  

  1. la varietà dei gusti 
  1. l’appetibilità 
  1. la facilità di prensione e minore necessità di masticazione 

Fra i CONTRO: 

  1. la difficoltà di conservazione, se il contenuto della confezione non viene consumato tutto. 
  1. la difficoltà di somministrazione 
  1. il possibile maggiore accumulo di placca batterica dentaria 
  1. la maggiore voracità per i cani 

 

Per i cani inappetenti, in terapia o in convalescenza e così pure per i cani anziani o con appetito capriccioso il maggiore aroma, la varietà dei gusti e la migliore appetibilità del cibo umido rivestono senza dubbio un grande vantaggio. 

Per i cani con patologie del cavo orale e specificatamente dei denti la prensione del cibo umido e la sua esigua necessità di masticazione lo rende preferibile al secco. 

Tenendo conto che le scatolette e le buste, nel caso non vengano somministrate tuttin un solo pasto, devono essere conservate in frigorifero soprattutto durante la stagione estiva per evitare che possano andare incontro a deterioramento.  

La somministrazione del contenuto della scatoletta prevede l’utilizzo di idonea attrezzatura che deve necessariamente risultare sempre ben pulita, come ovviamente anche la ciotola dove viene servito l’alimento. Inoltre, il proprietario deve avere la cura di servire il contenuto, quando conservato in frigorifero, almeno a temperatura ambiente in estate e sempre intiepidito d’inverno.  

Al contrario del cibo secco, il cibo umido, di consistenza morbida, richiede una minor masticazione: venendo meno la funzione dentaria, si hanno anche ripercussioni sull’igiene dei denti, soprattutto per quanto riguarda l’accumulo di placca e possibile conseguente formazione di tartaro. I cani voraci trovano nell’alimento umido “pane per i propri denti” perché tenderanno a mangiarlo molto rapidamente. Per tale motivo è opportuno che il proprietario segua attentamente la razione giornaliera indicata sulla confezione del cibo umido per evitare una sovralimentazione e una possibile tendenza al sovrappeso. 

 

Meglio il cibo secco o il cibo umido? 

Oltre alle considerazioni generali precedentemente elencate, è prudente ricordare che è sempre il proprietario dopo consulto con il medico veterinario a dover decidere la quantità del cibo da somministrare, il giusto bilanciamento tra secco e umido, se sia meglio preferire il primo al secondo o viceversa, e il numero dei pasti da proporre all’animale. 

Il medico veterinario non potrà dare un consiglio univoco per tutti i cani poiché dovrà tenere presente una serie di fattori come l’età, lo stato di salute, lo stile di vita e la presenza di eventuali esigenze specifiche. Sicuramente l’alimento scelto sia secco che umido dovrà essere completo, bilanciato e rispondere ai fabbisogni nutrizionali ed energetici del cane.  

 

Alternare umido e crocchette 

Ci sono alcuni cani, soprattutto quelli di piccola taglia, che preferiscono un mix tra alimento secco e alimento umido. Per questo gli esperti di Purina ONE hanno studiato prodotti dalla nutrizione avanzata e specifica di cui il cane ha bisogno, dove il secco offre la consistenza croccante desiderata e l’umido aggiunge idratazione e gusto. Sicuramente sarà importante seguire le corrette razioni giornaliere per offrire un pasto completo e bilanciato costituito dal mix tra le due tipologie di alimentazione, monitorando il peso del cane per adattare la giusta quantità di umido e crocchette.  

 

Infine, è sempre bene ricordare che un proprietario oculato, che abbia a cuore la salute del proprio cane, è corretto che dia ascolto alle raccomandazioni o alle prescrizioni del veterinario più che alle richieste del cane o alle lusinghe del mercato. 

 

 

I consigliati per te

Scopri la dieta adatta al tuo pet

Il mio cane

dog icon

Il mio gatto

dog icon

QUALITA PURINA

QUALITA PURINA

RESO SEMPLICE

RESO SEMPLICE

PAGAMENTI SICURI E PROTETTI

PAGAMENTI SICURI E PROTETTI

SPEDIZIONI SICURE E VELOCI

SPEDIZIONI SICURE E VELOCI

Pets image 
Purinashop.it - Nestlé Purina Commerciale S.R.L. - Via del Mulino 6, 20090 Assago (MI) - REA MI-2559009, P. IVA 10805410965 ed è gestito ad ogni effetto operativo da B2X S.r.l. con sede in Roma, Via Tiburtina, 1236, P.IVA 11020591001, PEC b2x@legalmail.it - Tutti i diritti riservati.