Castrazione gatto maschio: convalescenza e alimentazione

Castrazione gatto maschio: convalescenza e alimentazione

La castrazione di un gatto maschio è un momento importante nel corso della sua vita ed è opportuno affrontarlo con la giusta preparazione. Dal punto di vista clinico non sono necessari particolari accorgimenti ma per evitare eccessivi stress è bene presentarlo all’appuntamento con il veterinario a digiuno da almeno 8 ore.

L’operazione è poco invasiva ciononostante, occorrerà avere particolare cura del proprio felino, coccolandolo se possibile un po’ più del solito.

 

Convalescenza dopo la castrazione 

 

La castrazione di un gatto rappresenta un’operazione per così dire di “routine”, che solitamente non presenta particolari difficoltà o complicazioni. Le moderne tecniche di anestesia consentono un più rapido e pronto recupero post operatorio.

Il compito principale del compagno umano sarà quello di assicurarsi che il gatto non lecchi la ferita lasciata dall’operazione e che non vada a infettare la ferita stessa. A questo proposito verrà in aiuto il collare elisabettiano, dalla forma “a parabola” o “a imbuto” che eviterà al felino di raggiungere con il muso la parte operata: gli consentirà però di mangiare e bere dalla ciotola, per quanto potrebbe risultare scomodo dal punto di vista dei movimenti nello spazio circostante.

 Il collare elisabettiano dovrà essere portato per il tempo necessario alla ferita per chiudersi. La rimozione anzitempo del collare è sempre sconsigliata qualora non si possa tenere sotto costante controllo il gatto o se manifesti prurito o fastidio localizzati nell’area operata. Utile in questo caso si rivelerà il parere del veterinario, che indicherà un tempo di massima per il mantenimento del collare elisabettiano.

Massima attenzione durante il periodo seguente all’intervento, onde segnalare al proprio veterinario eventuali secrezioni, perdite di sangue, odori sgradevoli o gonfiori sospetti. È bene inoltre che ai gatti sottoposti di recente a castrazione non venga consentito di uscire di casa per eventuali passeggiate all’esterno. Anche in questo caso si raccomanda di chiedere al medico veterinario le specifiche indicazioni utili per il proprio felino.

In caso di medicazioni poste sulle ferite è opportuno assicurarsi che siano pulite e asciutte, segnalando al veterinario eventuali situazioni anomale. Per quanto riguarda infine i punti di sutura interni si noti che sebbene siano destinate a riassorbirsi da soli, senza quindi necessità di rimozione da parte del medico veterinario, una visita di controllo potrebbe rendersi comunque necessaria in caso di dubbi sul corretto procedere del decorso post operatorio.

 

Alimentazione del gatto castrato

Il gatto castrato avrà necessità di cambiare alimentazione per contribuire al mantenimento del peso corporeo ideale. A questa variazione dovrà inoltre associarsi una regolare attività fisica, anche se tra le mura domestiche; in questo secondo caso sarà il compagno umano ad avere il compito di giocare un po’ di più con lui affinché resti in forma.

Nella fase post operatoria è bene alimentare il gatto soltanto dopo alcune ore dal termine dell’operazione. Questo in quanto l’anestesia a cui sono sottoposti durante l’intervento può indurre nausea e movimenti meno precisi e agevoli. Meglio quindi ridurre la razione giornaliera a un quarto del necessario e posizionare una ciotola d’acqua non troppo lontano dal giaciglio del gatto.

Una volta che la situazione sarà tornata alla normalità e il gatto avrà ripreso la sua normale attività giornaliera, si procederà con il cambio di alimentazione vero e proprio, anche in termini di quantità e tipologia di cibo assunto; è consigliato che tale variazione non venga introdotta repentinamente nel post operatorio, ma avvenga in maniera graduale nell’arco di 8-10 giorni.

La linea di alimenti per gatti in crocchette PURINA PRO PLAN Sterilised offre varianti ricche in salmone, pollo, tacchino o coniglio, che contribuiscono al mantenimento di reni sani grazie alla formula OPTIRENAL. Altra possibilità è quella offerta da PURINA CAT CHOW Sterilized Crocchette ricco in Pollo, preparato con ingredienti naturali e formulato specificatamente  per i gatti castrati/sterilizzati.

Se preferite l’alimentazione umida per il vostro gatto potreste optare per PURINA PRO PLAN NUTRI SAVOUR Sterilised Pezzetti con Pollo in Salsa, disponibile anche nelle varietà tacchino, pesce e manzo, che aiuta a mantenere il benessere urinario nei gatti sterilizzati. Se il vostro gatto preferisce la “mousse” una possibile opzione è PURINA PRO PLAN Sterilised Patè con Salmone e Tonno, appetibile e completo.

Scopri la dieta adatta al tuo pet

Il mio cane

dog icon

Il mio gatto

dog icon

QUALITA PURINA

RESO SEMPLICE

PAGAMENTI SICURI E PROTETTI

SPEDIZIONI SICURE E VELOCI

Pets image 
Purinashop.it - Nestlé Purina Commerciale S.R.L. - Via del Mulino 6, 20090 Assago (MI) - REA MI-2559009, P. IVA 10805410965 ed è gestito ad ogni effetto operativo da B2X S.r.l. con sede in Roma, Via Tiburtina, 1236, P.IVA 11020591001, PEC b2x@legalmail.it - Tutti i diritti riservati.